Wincomparator

Pronostici Eurolega dei nostri esperti

Pronostici Eurolega 2018-2019

Pronostici Eurolega

L'Eurolega è la più importante competizione per squadre di club che si disputa nel Vecchio Continente. Un torneo che per qualità è secondo solamente all'NBA e che si compone di un girone all'italiana a 16 squadre con un successivo playoff cui accedono le otto migliori squadre che si scontrano in confronti testa a testa di quarti di finale al meglio delle cinque gare. Le quattro squadre qualificate disputano poi la Final Four in sede unica con semifinali e finali (1°-2° posto e 3°-4° posto). Nella stagione 2018/2019 la Final Four si svolgerà alla Fernando Buesa Arena di Vitoria, in Spagna.

L'accesso all'Eurolega è stabilito da una serie di regole ben precise. In primis, sono ammesse al torneo quelle squadre in possesso di Licenza A pluriennale. Sono 11 le squadre che dispongono di questo pass: i turchi del Fenerbahçe dell'Anadolu Efes, i russi del CSKA Mosca, i greci dell'Olympiacos e del Panathinaikos, gli spagnoli del Real Madrid, del Barcellona e del Baskonia, gli israeliani del Maccabi Tel Avis, i lituani dello Zalgiris Kaunas e gli italiani dell'Olimpia Milano. A queste franchigie si aggiungono altre cinque squadre che hanno ottenuto la qualificazione per meriti sportivi nell'ultima stagione: i turchi del Darussafaka Dogus sono qualificati come vincitori dell'ultima Eurocup, i montenegrini del Buducnost Podgorica hanno vinto la ABA Liga, il Gran Canaria è la squadra che meglio si è piazzata nella Liga Endesa spagnola fatta eccezione per le già citate Real Madrid, Barcellona e Baskonia, il Bayern Monaco è campione di Germania mentre il Khimki Mosca è la miglior piazzata nei playoff di VTB League escluso il CSKA.

Scommetti sull'Eurolega: un bonus offerto!

Pronostici basket Eurolega: le statistiche da conoscere

L'albo d'oro del torneo ci dice che la squadra con maggiori successi è il Real Madrid attuale detentore del titolo. Gli spagnoli si sono aggiudicati 10 edizioni del torneo e sono seguiti a quota 7 dal CSKA Mosca. Queste due squadre insieme al Fenerbahce sono le squadre che si pongono davanti a tutti sulla griglia di partenza dell'edizione 2018/2019 della manifestazione e, dati alla mano, sono le tre squadre che hanno trionfato nelle recenti edizioni del torneo.

Dando un'occhiata ad alcuni numeri dell'ultima stagione per meglio indirizzarci per le giocate più interessanti, Alexey Shved del Khimki è stato il miglior realizzatore con 740 punti in 34 partite. Nessuno nella storia della competizione è riuscito a fare meglio in una singola annata. Suoi anche i record per quanto riguarda i soli 40 minuti giocati (esclusi dunque i supplementari) e la media che è di 21.76 a gara. Per quanto riguarda le squadre, invece, la media punti a gara è stata quella del CSKA Mosca con 88.72 (in 36 partite), seguita da quella del Real Madrid di 85.83 (36) e da quella del Baskonia con 82.94 (34). Le quattro squadre arrivate alla final four sono ovviamente quelle che hanno segnato il maggior numero di punti totali, ma prendendo in esame solamente le 30 gare di regular season è stato il CSKA a segnare di più con 2685 punti, distanziando di 98 punti il Real. Tra le squadre che saranno al via anche quest'anno, invece, male l'Anadolu Efes che nella passata edizione fece “appena” 2321 punti.

Scommetti sull'Eurolega: un bonus offerto!

Eurolega: i nostri pronostici gratis per la stagione 2018-2019

Un torneo lungo e logorante come l'Eurolega può spesso presentare delle sorprese. La competizione continentale, infatti, va ad intrecciarsi con i tornei nazionali e nell'economia della gestione delle energie prima di scommettere è buona cosa seguire i calendari delle singole squadre, gli eventuali spostamenti (più o meno lunghi) e tenere ben presenti classifiche e momenti della stagione. Ad un certo punto dei vari campionati, con traguardi raggiunti o mancati, certe squadre potrebbero anche decidere di sacrificare alcune partite come succede anche nelle fasi finali dell'NBA quando si definisce la griglia playoff. Attenzione, dunque, a tutte queste variabili considerando ovviamente anche quelle che sono le condizioni dei giocatori ed eventuali defezioni nei roster.

Su Wincomparator sarà possibile dare un'occhiata a quelli che sono i principali pronostici per questa competizione. Per l'Italia, come detto, sarà in campo l'Olimpia Milano che proverà a tornare nelle prime otto d'Europa. La squadra di Simone Pianigiani se la giocherà con altre nobili decadute come Barcellona e Maccabi Tel Aviv nella corsa al piazzamento tra le prime otto. L'Olimpia in estate ha lavorato bene sul fronte mercato andando a prendere Amedeo Della Valle, votato in primo quintetto dell'ultima Eurocup, Mike James dal Panathinaikos, Nemanja Nedovic dal Malaga e Christian Burns da Cantù.

Ne vedremo delle belle in questa lunga e affascinante competizione che, alla vigilia, accreditava nell'ordine CSKA Mosca, Fenerbahce, Real Madrid e Panathinaikos per la conquista dell'ambito titolo più importante del Vecchio Continente.

Scommetti sull'Eurolega: un bonus offerto!

Cosa prendere in considerazione prima di scommettere sull'Eurolega

Il mondo delle scommesse non fa parte delle scienze esatte, ma ci sono sempre alcuni fattori che si possono tenere in considerazione perché le nostre possibilità di vittoria diventino più alte. Ecco di seguito alcuni consigli di cui potrete approfittare per portare a casa i risultati vincenti durante la prossima Eurolega:

 Calendario serrato: Esattamente come l’anno passato, l’Eurolega deve fare i conti con una prima fase molto esigente, fatta di 30 giornate giocate nel breve periodo ottobre-aprile. Ciò significa che le squadre con la panchina più profonda supereranno meglio questa fase iniziale. Le squadre che infatti hanno titolari di qualità ma che non possono supplire con riserve dello stesso livello cominceranno ad avere problemi intorno a dicembre-gennaio.

 Livello dei campionati nazionali: Questo potrebbe essere un handicap per alcune squadre. Sarà per certo un fattore negativo per quelle spagnole minori come Baskonia, Valencia e Unicaja che dovranno fare sforzi maggiori rispetto a Real Madrid e Barcellona, le quali hanno a disposizione una panchina di qualità che può far rifiatare i titolari.

 Stadi e ambiente nelle tifoserie: Se il calcio domina in Italia e in Spagna, non si può dire lo stesso del basket. Nel resto d’Europa, come ad esempio in Grecia, in Turchia, Serbia o Lituania, è il basket ad essere il re degli sport. Vincere nei palazzetti delle squadre di questi paesi è davvero molto difficile ed è per questo motivo che bisogna tenere in considerazione il fattore “ambiente” prima di scommettere.

Scommetti sull'Eurolega: un bonus offerto!

Chi vincerà l'Eurolega?

Scommetti sull'Eurolega: un bonus offerto!

wc
Menu
Bonus Bookmakers Calcio
logo agenzia dogane monopoli
disclaimer

Il gioco è vietato ai minori di anni 18 - Il gioco può causare dipendenza.

logo-aams