Wincomparator

Quote per scommesse sul Rugby

Caricamento dati

Francia - Top 14

Mondo - Super Rugby

Europa - Pro 12

Cosa sono le quote Rugby?

Dilettante di rugby e di scommesse sportive? Ti piacerebbe lanciarti nel fantastico mondo delle scommesse sul rugby ma non ne sai abbastanza del sistema di quote dei bookmakers? Nessun problema, Wincomparator ti svelerà tutto quello che c’è da sapere sulle quote rugby disponibili sui portali di scommesse sportive.

Innanzitutto, cos’è una quota rugby? Le quote rugby, come quelle di tutti gli altri sport, sono dei valori numerici assegnati alle varie scommesse proposte dai vari bookmakers. Per esempio, se vuoi puntare sulla vittoria dell’Italia contro l’Irlanda nel 6 Nazioni, dovrai scegliere la quota scommessa Vittoria Italia. È già un punto di partenza.

Vedi le quote rugby du Bet365

In seguito, l’altro aspetto importante da conoscere è la correlazione diretta tra il valore di una quota rugby e la probabilità che la scommessa si avveri. Dunque, più una scommessa su un match di rugby avrà possibilità di verificarsi, più bassa sarà la quota assegnata all’evento. E, al contrario, meno probabilità ha l’evento di verificarsi, più alta sarà la quota proposta sui vari siti di scommesse. Prendiamo appunto l’esempio del match del 6 Nazioni tra Italia e Irlanda, dove ovviamente l’Irlanda è largamente favorita.

In questa sfida decisamente squilibrata a favore dei britannici, la quota proposta per la Vittoria Irlanda sarà naturalmente molto popolare (esempio: 1.01), mentre quella proposta per Vittoria Italia sarà molto elevata (esempio: 11). Poiché la squadra irlandese è considerata più forte, stando ai bookmakers, ha maggiori possibilità di vincere e dunque la quota proposta per il suo successo è meno appetitosa di quella offerta per i nostri giocatori. E questo perché sono le quote a determinare la vostra potenziale vincita.

Prendendo la tradizionale formula Vincita Potenziale = importo puntato X Quota, vi sarà immediatamente chiaro come la vostra vincita sia direttamente proporzionale alla quota offerta. Per capirci meglio, facciamo ancora l’esempio del match di Sei Nazioni tra Italia e Irlanda:

  • Se puntiamo 10€ sulla vittoria dell’Irlanda la nostra potenziale vincita sarà: Quota 1.01 X 10€ = 10.1€
  • Se puntiamo invece 10€ sulla vittoria dell’Italia la nostra potenziale vincita sarà: quota 11.00 X 10€ = 110€

Da questo si evince chiaramente che una scommessa vincente su Vittoria Irlanda avrà certamente maggiori probabilità di verificarsi di una Vittoria Italia, ma comporterà anche una vincita decisamente meno generosa. Questa è la base delle scommesse sportive in generale, e del rugby nel caso specifico, poi starà a te e alla tua propensione al rischio decidere la strategia da adottare: puntare su eventi più probabili con la consapevolezza di vincere meno oppure rischiare di più nella speranza di vincite più sostanziose.

Vedi le quote basket di William Hill

Perché conviene confrontare sempre le quote rugby?

L’abbiamo appena evocato, il valore di una quota avrà un impatto diretto sull’entità della vincita di una scommessa. Dunque, poiché la formula è una semplice moltiplicazione, è altrettanto evidente come convenga puntare sulla quota più alta, in modo da ottenere vincite maggiori in caso di scommessa vincente. È per questo che paragonare le quote dei match di rugby è un passaggio obbligato (più che consigliato) prima di piazzare la giocata: per lo stesso evento, di una stessa partita, i bookmakers potrebbero proporre quote differenti!

La concorrenza tra i vari portali di scommesse sportive è sempre più agguerrita, di conseguenza non è affatto raro trovare quote differenti per la stessa scommessa di una stessa partita. Una differenza che avrà un impatto immediato sulle tue potenziali vincite, il che spiega perché confrontare le quote prima di scommettere. Ed ecco la dimostrazione evidente di quello che ti stiamo raccontando:

  • Scommetto 100€ sulla vittoria dell’Italia, la cui quota è 11 su Eurobet = posso vincere 110€
  • Scommetto 100€ sulla vittoria dell’Italia, la cui quota è 18 su SNAI = posso vincere 180€
  • Scommetto 100€ sulla vittoria dell’Italia, la cui quota è 19 su 888 = posso vincere 190€

Per la stessa scommessa, ma su bookmakers differenti, si possono vincere 90€ in più su 888 piuttosto che su Eurobet.

L’interesse di comparare le quote prima di scommettere è dunque evidente, anche perché non è detto che siano sempre gli stessi bookmakers ad offrire le quote migliori.

Vedi le quote basket di Betway

Le quote rugby possono variare

Se il valore delle quote può variare in funzione dei bookmakers per lo stesso tipo di scommessa, sappi che le stesse quote possono evolvere anche in funzione del tempo e di quanto succeda prima dell’evento! Riprendendo l’esempio del match tra Italia e Irlanda, non è detto che la quota della vittoria dell’Irlanda a 1.01 resti tale fino all’inizio del match.

Per esempio, se i due migliori giocatori irlandesi dovessero infortunarsi nel frattempo, l’Irlanda avrebbe qualche possibilità in meno di batterci e dunque la quota proposta per la vittoria potrebbe alzarsi, anche se non di molto (esempio: 1.05) e al contempo quella dell’Italia abbassarsi di conseguenza (esempio: da 19 a 18). E vista la natura del rugby queste sono cose che accadono regolarmente. A te dunque il compito di confrontare le quote prima di piazzare le tue scommesse!

Vedi le quote basket di Netbet

wc
Menu
Bonus Bookmakers Calcio
logo agenzia dogane monopoli
disclaimer

Il gioco è vietato ai minori di anni 18 - Il gioco può causare dipendenza.

logo-aams