Competizioni
 

PRONOSTICI CICLISMO


Ciclismo Internazionale 2017

 UCI World Tour 2017

Il ciclismo è uno sporto poco conosciuto nel mondo delle scommesse sportive, ma offre molte possibilità. Le corse si svolgono durante tutto l'anno, in tutti gli angoli del Mondo. Il Tour de France, il Giro d'Italia e la Vuelta sono gli avvenimenti più importanti della stagione, insieme al Campionato del Mondo. Wincomparator vi offre una guida per scommettere nel migliore dei modi sul ciclismo.

​Le differenti corse ciclistiche

Il primo elemento da tenere in considerazione è il tipo di corsa. Nel ciclismo, le prove sono diversificate e non hanno le stesse caratteristiche.

 I Grandi Giri: si tratta delle prove più complicate per i partecipanti. Dei circuiti che attraversano una Nazione e si svolgono su tre settimane, con una tappa al giorno. La più importante è il Tour de France, ma subito dopo c'è il Giro d'italia. A seguire la Vuelta e l'Arctic Race. In questo genere di corse, solo i ciclisti più completi e regolari hanno la possibilità di trionfare. Scommettere su un ciclista d'esperienza o un nome importante del gruppo, appare la soluzione migliore.

 Le Classiche: queste prove si disputano nell'arco di sei o sette ore. Non ci sono tappe, dunque, i corridori partono da un punto A per raggiungere un punto B. Le più celebri sono la Parigi-Roubaix, la Liegi-Baston-Liegi e la Milano-Sanremo. I percorsi di queste corse sono spesso accidentati, ma mai con grandi passi di montagna, bisogna quindi privilegiare un ciclista completo o magari un buon velocista.

 I Criterium: sono delle prove di seconda fascia, alle quali partecipano ciclisti meno conosciuti. Il modello è quello delle Classiche ma con difficoltà minori. Le sorprese sono all'ordine del giorno.

Il tracciato della corsa

Dopo aver definito il tipo di corsa, il primo elemento da analizzare è il tracciato. Possiamo averne di differenti.

 Una tappa senza difficoltà: una corsa che si svolge in pianura, al 90% si concluderà in volata. Bisognerebbe quindi scommettere su uno sprinter, magari che abbia una squadra in grado di portarlo in testa agli ultimi duecento-trecento metri.

 Una tappa di montagna: la prova più difficile per un ciclista e più appassionante per il grande pubblico. In queste tappe, i velocisti non hanno alcuna possibilità. Solo gli scalatori e i corridori più completi ne avranno.

 Una tappa "completa": queste tipo di prove sono spesse aperte alle fughe. Un buon passista avrà la possibilità di vincere o comunque di piazzarsi nelle prime posizioni, mentre sarà molto più dura per gli sprinter.

I codici del ciclismo

Come tutti gli sport, il ciclismo possiede le sue caratteristiche, con le squadre e le maglie. Degli elementi che possono logicamente influire sulle scommesse.

 Le squadre: loro giocano un ruolo importante per la vittoria finale. In generale, una formazione "pedala" per il proprio leader, colui che ha maggiori chance di vincere. Sarà composta da ciclisti completi, velocisti e gregari, quella più completa avrà più possibilità di trionfare. Per esempio, nella passata stagione è stato il Team Sky ad avere il miglior gruppo.

 Le maglie: rappresentano spesso dei simboli. Quella per il miglior scalatore, ad esempio, è a pois al Tour e rossa al Giro, di conseguenza colui che la indossa è un ottimo scalatore. La maglia rosa al Giro e quella gialla al Tour sono invece il simbolo del primo della classifica.

Le possibilità di scommessa

Nel ciclismo, due tipi di scommesse sono le migliori: il piazzato e il live.

 La scommessa sul piazzato: pronosticare il vincitore secco rappresenta una vera e propria impresa. Con più di 150 corridori, le probabilità di scovarlo sono poche. Bisogna quindi privilegiare le scommesse su un ciclista che terminerà nei primi 5 o nei primi 10.

 Le scommesse sul live: lo svolgimento di una gara è sempre incerto, possono esserci cadute o forature durante la salita o magari una crisi di fame per uno dei migliori. Seguire la corsa è il migliore metodo per trovare il vincitore.