Pronostici Europa League

UEFA Europa League 2014/15

2
-

Fase a gironi

Europa League

La sesta edizione dell'Europa League (44esima considerando la vecchia Coppa UEFA) ha avuto inizio il 18 settembre 2014. La seconda competizione europea per club vedrà al via quattro italiane, che sperano di riportare il trofeo in Italia. La finale della UEFA Europa League sarà giocata allo Stadio Nazionale di Varsavia il 27 maggio 2015. 


I sorteggi di UEL: le avversarie di Napoli, Fiorentina, Inter e Torino

Deluso dall'eliminazione negli spareggi di Champions League, per il Napoli non resta che tuffarsi nell'avventura in Europa League. La formazione di Rafa Benitez è una delle grandi favorite della competizione (aspettando le squadre che arriveranno dalla Champions League), ma da considerare ci sarà l'approccio alle partite dei partenopei. Gli Azzurri, da testa di serie, sono stati inseriti nel Gruppo I insieme a Sparta Praga, Young Boys e Slovan Bratislava. Avversari ampiamente alla portata di Higuain e compagni: il primo posto non dovrebbe sfuggire, figuriamoci la qualificazione. Esordio casalingo contro gli slovacchi.

 

La Fiorentina sarà alla sua seconda partecipazione consecutiva in EL. Nella scorsa stagione, la Viola venne sconfitta negli ottavi di finale dalla Juventus. Anche i Gigliati, come il Napoli, si sono presentati al sorteggio in prima fascia e le avversarie uscite dall'urna lasciano ben sperare in ottica qualificazione alla fase ad eliminazione diretta. Gli uomini di Montella avranno a che fare con PAOK Salonicco, Guingamp e Dinamo Minsk. La prima giornata del Gruppo K vedrà la Fiorentina opposta ai francesi del Guingamp.

 

Higuain e Gomez: i tifosi di Napoli e Fiorentina attendono le loro reti

 

All'Inter è bastata una stagione d'assenza dalle competizioni europee. La formazione allenata da Walter Mazzarri ha superato agevolmente, nei playoff, gli islandesi dello Stjarnan con un complessivo 9-0. Prima fascia anche per i nerazzurri, ma sorteggio un pelo più difficile rispetto alle altre: Dnipro, Saint-Etienne e Qarabag. Tralasciando gli azeri del Qarabag, ucraini e francesi sono avversari da rispettare. In definitiva, pensiamo che la Beneamata non avrà problemi a superare l'ostacolo del Gruppo F. Esordio sul terreno del Dnipro.

 

Un graditissimo ritorno in Europa è quello del Torino. I granata dopo 21 anni di nulla assoluto (in ambito europeo) tornano a calcare i palcoscenici continentali. I Granata hanno dovuto superare ben due turni preliminari, battendo prima gli svedesi del Brommapojkarna e poi i croati dell'RNK Spalato. Il ranking piuttosto basso (terza fascia) non ha permesso ai ragazzi di Ventura di evitare alcune avversarie di discreto livello. Nel Gruppo B sarà sfida con Copenaghen, Club Bruges e HJK Helsinki. Tutto sommato poteva andare peggio! Il Toro ha la possibilità di ambire ad uno dei primi due posti. Rientro ufficiale in Europa il 18 settembre a Bruges.

 

Attimi intensi di Torino-Inter: le altre due italiane in EL


Il resto della concorrenza: Siviglia e Tottenham le più pericolose

Diciamolo chiaramente: Napoli, Inter e Fiorentina aspirano ad arrivare fino in fondo a questa UEL 2014/15. Vediamo quali potrebbero essere le avversarie più toste lungo il cammino che porta a Varsavia. Il Siviglia, vincitore della scorsa edizione (nella finale dello Juventus Stadium) merita di diritto di far parte delle favorite. Non possiamo non nominare il Tottenham, anche se negli ultimi anni gli Spurs non sono mai andati oltre i quarti di finale. Il livello medio del calcio tedesco si è alzato e quindi da tenere d'occhio team come il Borussia M'Gladbach ed il Wolfsburg. Entrano tra i candidati anche gli spagnoli del Villareal, i turchi del Besiktas e gli inglesi dell'Everton. Ma vediamo nello specifico la composizione di tutti gli altri gironi:

 

> Gruppo A: Villareal, Borussia M'Gladbach, Zurigo, Apollon Limassol.

 

> Gruppo C: Tottenham, Besiktas, Partizan, Asteras Tripolis.

 

> Gruppo D: Salisburgo, Celtic Glasgow, Dinamo Zagabria, Astra Giurgiu.

 

> Gruppo E: PSV, Panathinaikos, Estoril, Dinamo Mosca.

 

> Gruppo G: Siviglia, Standard Liegi, Feyenoord, Rijeka.

 

> Gruppo H: Lilla, Wolfsburg, Everton, Krasnodar.

 

> Gruppo J: Dinamo Kiev, Steaua Bucarest, Rio Ave, Aalborg.

 

> Gruppo L: Metalist, Trabzonspor, Legia Varsavia, Sporting Lokeren.

 


50€ offerti
West Ham 5.25
Pareggio 4.33
Manchester City 1.57
Punti :
Vinci :
Scommetti
50€ offerti